Addio a rughe, palpebre cadenti e borse sotto gli occhi con la blefaroplastica.

Addio a rughe, palpebre cadenti e borse sotto gli occhi con la blefaroplastica.

L’intervento di blefaroplastica elimina la pelle in eccesso delle palpebre e le ernie di grasso che costituiscono le borse palpebrali, consentendo di risolvere problemi di rughe, borse e palpebre cadenti.

Quando è consigliato un intervento di blefaroplastica?

In caso di:

  • borse agli occhi

  • forma cadente delle palpebre

  • eccesso cutaneo sopra gli occhi che copre la piega palpebrale

  • depressione cutanea periorbitale

  • zampe di gallina e rilassamento cutaneo

  • rigonfiamenti palpebrali

Come si esegue l’intervento di blefaroplastica?

La blefaroplastica può essere praticata sulla palpebra superiore, con l’asportazione della cute in eccesso tramite l’uso di laser o bisturi, inferiore o su entrambe (blefaroplastica completa).

Si separa il tessuto cutaneo da quello adiposo e muscolare, eliminando le porzioni in eccesso, come nel caso di borse sotto gli occhi.

Le suture vengono praticate in modo da far risultare minime le cicatrici, che comunque combaceranno con le pieghe naturali delle palpebre superiori e, per la blefaroplastica inferiore, si troveranno appena al di sotto della rima palpebrale.

La blefaroplastica viene praticata in anestesia locale, ha una durata che varia da 20 minuti a 2 ore a seconda della complessità e delle tipologia dell’intervento: blefaroplastica superiore, inferiore o completa hanno infatti tempistiche diverse.

L’operazione è abbastanza semplice, i tempi di ripresa veloci e garantisce un risultato che dura nel tempo, permettendo di perdere circa una decina di anni.

L’intervento si può fare in qualsiasi periodo dell’anno, ma siccome per i 30 giorni successivi è necessario non esporsi al sole, i mesi invernali sono maggiormente indicati.

È bene ricordare che anche se dal punto di vista tecnico è un intervento semplice, non significa che la blefaroplastica non presenti rischi e non richieda una certa cura nel periodo post-operatorio, di conseguenza la scelta del chirurgo è come sempre fondamentale.

2019-03-25T15:02:42+00:00marzo 7th, 2019|Chirurgia del volto, News|
WhatsApp WhatsApp