Rimozione tatuaggi2018-12-07T18:31:58+00:00

Rimozione tatuaggi

I tatuaggi sono sempre più popolari nella body art, quindi non è una sorpresa che una percentuale considerevole della popolazione mondiale sia ornata con inchiostro. Il tatuaggio è stato praticato per secoli in molte culture e può rappresentare una serie di significati per il proprietario del tatuaggio, compreso avere implicazioni religiose, spirituali e artistiche. Quello che sembrava una buona idea, al momento può causare gravi problemi più tardi nella vita, tra cui disagio psicologico e può portare difficoltà nel garantire l’occupazione o per una promozione.
Esiste una soluzione efficace che permette di rimuovere tatuaggi utilizzando la più recente tecnologia laser, procedura accessibile e sicura che rimuove i tatuaggi indesiderati.
La tecnologia utilizzata per questo tipo di trattamento è Quanta Prima Pico System, attualmente il laser più efficace per la rimozione dei tatuaggi anche colorati.

“Discovery PICO utilizza la più avanzata tecnologia di emissione ai picosecondi per il trattamento di tatuaggi e lesioni pigmentate benigne attraverso impulsi di energia estremamente brevi e potenti. Gli impulsi generano un puro effetto fotoacustico mirato agli inchiostri e alle macchie cutanee, lasciando la pelle circostante intatta.
A differenza dei tradizionali laser Q-Switch che frammentano i pigmenti in granuli, il laser ai picosecondi li riduce in un particolato finissimo che risulta più facilmente eliminabile dal corpo anche attraverso il processo di fagocitosi.
A seconda della lunghezza d’onda un laser è in grado di agire su diversi colori di pigmento. Per questo motivo Discovery PICO dispone delle lunghezze d’onda 1064 e 532nm in grado di trattare la tipologia di tatuaggi maggiormente diffusa e le lesioni pigmentate benigne sia epidermiche che dermiche. Inoltre la modalità di emissione “Photo-Thermal” (Free Running) insieme a Q-Switch e PICO è ideale per le applicazioni di fotoringiovanimento cutaneo del viso.
Quando una particella o aggregati di particelle presenti nella cute assorbono una radiazione laser ad impulsi ultracorti, si genera un repentino riscaldamento con una temperatura che all’interno della particella può raggiungere anche i 900°C.
Il rapido riscaldamento induce nella particella un’espansione estremamente veloce, che genera un’onda meccanica longitudinale (acustica) che attraversa la particella stessa. L’onda generata esercita una pressione che eccede la soglia di frattura della particella, determinandone la frammentazione. Questo processo prende il nome di effetto fotoacustico.”

Domande frequenti

Perché creme o lozioni non rimuovono i tatuaggi?
L’inchiostro di un tatuaggio viene iniettato nel secondo strato della pelle, dove non può essere facilmente penetrato. Ciò significa che creme non possono rimuovere il tatuaggio non sono abbastanza forte per rimuovere l’inchiostro.

Tutti i tatuaggi possono essere rimossi?
Sì, tutti i tatuaggi possono essere rimossi. Tutti i colori. Alcuni colori vengono rimossi con maggior facilità di altri.

Di quanti trattamenti avrò bisogno?
La maggior parte dei tatuaggi vengono rimossi tra le 6 e le 12 sedute. I fattori che contribuiscono a quanti trattamenti sono necessari e se saranno efficaci includono: la stratificazione dei tatuaggi, il tipo di inchiostro usato, la presenza di particolari colori nel tatuaggio che non rispondono bene alla rimozione, come rosa, viola e azzurro. Se il tatuaggio è nuovo, conserva una grande quantità di inchiostro.

Quanto tempo passa tra un trattamento e l’altro?
I trattamenti possono essere eseguiti circa 6 a 8 settimane di distanza, dando alla zona un tempo sufficiente per guarire tra le sessioni. Questo minimizza le possibilità di cicatrici e altre complicazioni.

Fa male?
Più che dolore si può definire fastidio ed è comunque sopportabile.

Ci sono effetti collaterali di rimozione del tatuaggio con il laser?
Alcuni effetti indesiderati sono possibili, anche se questi sono di solito lievi e non durano a lungo. Il più comune degli effetti indesiderati sono il rossore, gonfiore, piccole vesciche. Questi effetti collaterali temporanei in genere durano meno di una settimana, e sono strettamente monitorati.

L’area può essere ri-tatuata?
Assolutamente sì, una volta che la zona trattata è completamente guarita, è perfettamente pronta per essere ri-tatuata.

Dott. Juri Tassinari - Rimozione tatuaggi con laser
Dott. Juri Tassinari - Rimozione tatuaggi con laser

Richiedi informazioni su questa pratica

  Desideri richiedere altre informazionirichiedere un appuntamento

Se vuoi invia una tua fotografia, potrò valutare i tuoi reali bisogni e darti risposte più precise.

  dichiaro di aver letto l’informativa privacy

WhatsApp WhatsApp