Chirurgia del seno Bologna: Mammella tuberosa

Chirurgia del seno Bologna, la deformità mammaria tuberosa è una condizione congenita che può portare a imbarazzo significativo e scarsa autostima per molte donne. Queste deformità colpiscono circa il 5% della popolazione femminile, di solito manifestandosi nella pubertà quando si verifica principalmente lo sviluppo del seno.

La buona notizia è che questa condizione può quasi sempre essere trattata con successo attraverso procedure progettate per arrotondare la forma del cono del seno e fornire pienezza e portanza a seni privi di tali caratteristiche.

Chirurgia del seno Bologna: Mastoplastica addittiva

Ci sono molte ragioni personali per cui le donne esplorano il miglioramento del seno: un desiderio per i seni più grandi, per ripristinare il volume pre-gravidanza o per tornare a un aspetto più giovane. La soddisfazione di una donna con la forma e le dimensioni del seno può aiutare a definire la propria immagine di sé. I due seni sono simili, ma difficilmente identici.

Chirurgia del seno Bologna: Mastoplastica riduttiva

La chirurgia di riduzione del seno è una soluzione ideale per riformare e ridurre le dimensioni dei seni pesanti e grandi.

Conosciuta come mammoplastica riduttiva è una soluzione sempre più popolare per le donne che sono stanche di avere seni grandi e pesanti che causano dolore e disagio.

Si può considerare una procedura di riduzione del seno se:

  • non sei soddisfatta della dimensione, della posizione o del peso dei tuoi seni (sono molto grandi, pesanti)
  • i seni causano disagio fisico, dolore al collo o schiena e irritazioni cutanee croniche
  • i costumi da bagno, gli attrezzi da palestra e il reggiseno sono quasi impossibili da individuare a causa della dimensione della zona superiore del corpo/seno
  • sei stanca di sperimentare l’attenzione e le osservazioni indesiderate in relazione alla dimensione dei tuoi seni
  • sei stanca di “coprirti” perché ti senti cosciente di avere seni molto grandi
  • vuoi che la tua vita sia più libera di indossare ciò che vuoi e di migliorare la tua posizione.

Le resistenze possono variare da paziente a paziente, incluse le cicatrici, le forme e le dimensioni di riduzione del seno e del capezzolo e la posizione, tuttavia, la maggior parte delle donne che hanno subito la chirurgia di riduzione mammaria indicano che la loro vita è cambiata e che hanno meno dolore al collo, alla spalla e al petto, e che hanno più libertà di indossare ciò che vogliono, esercitare come vogliono.

Indipendentemente dal peso dei seni, eccessive dimensioni possono determinare sensazioni sgradevoli

Un seno troppo grande può condizionare l’abbigliamento, le attività sportive, provocare fastidiose reazioni cutanee specialmente nei mesi caldi.
Parallelamente, un collegato disagio psicologico al “seno troppo grande” è molto frequente nelle adolescenti, sin da quando iniziano ad avere una cosciente vita di relazione.

Per l’uomo, invece, lo sviluppo delle ghiandole mammarie è in genere estremamente ridotto.

Tuttavia, durante l’adolescenza, anche negli uomini possono verificarsi casi d’eccessivo accrescimento (ginecomastia), sempre comunque risolvibili con un semplice intervento chirurgico.

L’intervento di Chirurgia Estetica che risolve il problema, sia per la donna sia per l’uomo, è denominato mastoplastica riduttiva.

Mastopessi / Mastopessi con protesi

Molte donne, nel corso degli anni, sviluppano seni esteticamente “cadenti”. Fattori quali la gravidanza, l’invecchiamento sono un ruolo importante. Come la pelle perde la sua elasticità, i seni spesso perdono la loro forma e la loro pienezza e cominciano ad abbassarsi.

Per molte donne si verifica ad una giovane età, inibendo il loro rispetto di sé, il sesso sano e il senso di ottimismo e benessere.
La mastopessi è una procedura chirurgica per sollevare e ristrutturare i seni caduti.

Riduzione di areola seno grande

La correzione dell’areola grande è una procedura semplice che può essere eseguita in anestesia locale.

L’areola media è di circa 4,5 cm di diametro. Se si desidera una riduzione del seno o un sollevamento del seno, l’areola può essere ridotta allo stesso tempo chirurgico alla dimensione desiderata. Una riduzione di areola può essere eseguita anche senza ulteriore intervento chirurgico.

La durata dell’intervento dipende dal tipo di anestesia e dalla tecnica utilizzata, in media dura circa due ore.

Riduzione del seno maschile (ginecomastia)

La ginecomastia è un allargamento del seno maschile a seguito di un anormale aumento del tessuto ghiandolare. Essa influenza circa il 40-60% degli uomini in vari gradi.

Fortunatamente la chirurgia della ginecomastia è relativamente semplice e la maggior parte degli uomini possono riprende l’esercizio fisico entro un mese.