Addominoplastica2018-12-04T16:32:55+00:00
schisi del lobo auricolare

Chirurgia del corpo

Quale tipo di anestesia si effettua per l’intervento di addominoplastica? Paola2018-02-04T17:42:26+00:00

Ciao Paola, dipende dall’estensione dell’area da trattare. Se è piccola, sarà sufficiente anestesia locale, mentre per addominoplastiche classiche si eseguiranno in anestesia generale.
Buona giornata

Le smagliature si possono eliminare? Olivia2018-02-04T17:40:52+00:00

Ciao Olivia, le smagliature che sono comprese nell’area che verrà asportata, chiaramente sì; mentre per quelle ai fianchi verranno ad essere distese e quindi indirettamente un pochettino miglioreranno, ma non potranno essere asportate.
Buona giornata

Esistono dei rischi e delle complicanze? Erika2018-02-04T17:36:57+00:00

Ciao Erika, nessun rischio oltre a quelli classici legati ad un intervento chirurgico come: ematomi, sieromi, infezioni e cicatrizzazione patologica.
Buona giornata

Dopo quanto tempo da un intervento di addominoplastica potrò riprendere le normali attività quotidiane e magari fare dell’attività sportiva? Quando potrò andare al mare e prendere il sole? Claudio2018-02-04T17:35:32+00:00

Dopo un intervento di addominoplastica le normali attività quotidiane possono essere riprese generalmente dopo 2 settimane. L’attività sportiva, se non ci sono state complicanze, può essere ripresa dopo circa 1 mese. È invece sconsigliata l’esposizione al sole prima di 12 mesi dalla data dell’intervento, per non avere problemi di iperpigmentazione con le cicatrici.
Buona giornata

Quanto tempo durano gli effetti dell’addominoplastica? Federica2018-02-04T17:33:23+00:00

Ciao Federica, la durata di questo intervento dipende da un buon stile di vita e, da una sana dieta associata al movimento fisico. Tuttavia però col passare del tempo si deve considerare che il fisico subirà dei cambiamenti dovuti ad aumenti di peso o viceversa dimagramenti più o meno importanti dovuti anche al tipo di costituzione fisica, dall’età e dalle abitudini di vita.
Buona giornata

Le cicatrici sono visibili? Eleonora2018-02-04T17:31:32+00:00

Ciao Eleonora, le cicatrici saranno sottili e appena visibili, ma sono comunque coperte dall’elastico della mutandina, perché rimane bassa, all’altezza del pube.
Buona giornata

Che tipo di anestesia si effettua per l’addominoplastica? Rita2018-02-04T17:29:27+00:00

Ciao Rita, se l’area da trattare è medio piccola, quindi mini addominoplastica, si può effettuare in anestesia locale con sedazione in day surgery. Se l’area da trattare è più estesa, allora sarà necessaria l’anestesia generale.
Buona giornata

Cos’è l’addominoplastica? Silvana2018-02-04T17:23:15+00:00

Ciao Silvana, l’addominoplastica è un intervento spesso richiesto in chirurgia estetica; consiste nel rimuovere un eccesso di grasso e di cute dell’addome, tonificandone quindi i muscoli e donando un aspetto di una pancia piatta senza accumuli di grasso localizzato e di pelle in eccesso.
Buona giornata

Se eseguo una addominoplastica ho problemi con una gravidanza? Svetlana2018-02-04T17:16:52+00:00

Ciao Svetlana, dopo una addominoplastica si può tranquillamente affrontare con serenità una gravidanza, perché i tessuti addominali vengono stirati in maniera molto progressiva.
Buona giornata

Dopo la gravidanza e il parto mi ritrovo con l’addome rilassato. Cosa posso fare? Sara2018-02-04T17:21:36+00:00

Ciao Sara, l’addominoplastica è l’intervento di chirurgia estetica consigliabile per la correzione degli inestetismi tipici causati dallo stiramento meccanico della cute durante la gravidanza. Molte delle donne dopo il parto scelgono di sottoporsi a questa procedura per eliminare adiposità e cute in eccesso. È consigliabile aspettare almeno un anno dal parto per raggiungere la completa stabilizzazione del peso e della struttura muscolare prima di programmare l’intervento. In caso di parto cesareo, la cicatrice residua è compresa nella porzione di cute in eccesso asportata dall’addominoplastica.
Buona giornata

Addominoplastica

L’addominoplastica è una procedura chirurgica che corregge un addome sporgente o allentato. La procedura consiste nel rimuove la cute e il grasso in eccesso dall’addome centrale e inferiore e stringere i muscoli della parete addominale. L’obiettivo è quello di creare un profilo addominale più giovane, liscio e solido.
E’ un intervento comune sia per uomini che per le donne. Dopo il parto molte donne presentano pelle in eccesso e grasso. L’effetto può non essere gradevole.  È difficile indossare un costume o un intimo. Spesso nascondono la pelle in eccesso nei loro pantaloni, cosa che le costringe ad indossare una taglia di pantaloni di una o due dimensioni più grandi.
Questo intervento è adatto anche per chi ha perso tanto peso e si ritrova con tanta pelle addominale in eccesso. L’invecchiamento, la perdita di peso o la gravidanza indeboliranno e separeranno i muscoli addominali.

addominoplastica

La tecnica scelta dipende dal grado di correzione necessario. L’addominoplastica completa serve quando c’è eccesso di pelle o grasso per tutto l’addome o quando è necessaria la chiusura dei muscoli retti. Questo è il caso delle donne che hanno avuto figli.

La mini-addominoplastica invece serve quando c’è solo sovrapposizione di pelle moderata senza grasso in eccesso sopra il ventre.

La liposuzione, una tecnica più leggera e meno invasiva,  può essere considerata invece quando c’è poca cute in eccesso.

Richiedi informazioni su questa pratica

  Desideri richiedere altre informazionirichiedere un appuntamento

Se vuoi invia una tua fotografia, potrò valutare i tuoi reali bisogni e darti risposte più precise.

  dichiaro di aver letto l’informativa privacy

WhatsApp WhatsApp