Addominoplastica Torino è una procedura chirurgica che corregge un addome sporgente o allentato.

La procedura di Addominoplastica Torino consiste nel rimuove la cute e il grasso in eccesso dall’addome centrale e inferiore e stringere i muscoli della parete addominale.

L’obiettivo è quello di creare un profilo addominale più giovane, liscio e solido.

Quando fare l’addominoplastica a Torino

L’intervento di addominoplastica a Torino può essere eseguito da un chirurgo plastico in qualsiasi periodo dell’anno, si preferisce però evitare i mesi centrali dell’estate (Luglio ed Agosto).

Il caldo favorisce l’edema ossia il gonfiore, il sanguinamento chiamato anche ecchimosi e rende poco comoda la guaina elastica che va portata dopo l’intervento.

Addominoplastica Torino

E’ un intervento comune sia per uomini che per le donne.

Dopo il parto molte donne presentano pelle in eccesso e grasso. L’effetto può non essere gradevole.  È difficile indossare un costume o un intimo.

Spesso nascondono la pelle in eccesso nei loro pantaloni, cosa che le costringe ad indossare una taglia di pantaloni di una o due dimensioni più grandi.

Questo intervento è adatto anche per chi ha perso tanto peso e si ritrova con tanta pelle addominale in eccesso.

L’invecchiamento, la perdita di peso o la gravidanza indeboliranno e separeranno i muscoli addominali.

addominoplasticaLa tecnica scelta dipende dal grado di correzione necessario. L’addominoplastica completa serve quando c’è eccesso di pelle o grasso per tutto l’addome o quando è necessaria la chiusura dei muscoli retti. Questo è il caso delle donne che hanno avuto figli.

La mini-addominoplastica invece serve quando c’è solo sovrapposizione di pelle moderata senza grasso in eccesso sopra il ventre.

La mini-addominoplastica è indicata quando non vi sia un importante eccesso di pelle o questo sia presente per lo più nella parte bassa dell’addome. In questo caso la cicatrice è molto corta  e solo sovrapubica. Non c’è la cicatrice periombelicale. Attraverso questa mini-incisione è comunque possibile trattare la muscolatura con suture anche fino alla parte superiore dell’addome. La retrazione della cute si avrà principalmente per la più radicale liposcultura.

Dopo l’intervento

Nel periodo post operatorio subito successivo all’intervento di addominoplastica a Torino il paziente è mantenuto con il tronco a 45° e le cosce flesse sull’addome, è incoraggiato a muovere gli arti inferiori per evitare le stasi venose e le complicazioni emboliche.

Il giorno successivo l’intervento di addominoplastica a Torino alcuni movimenti con il tronco flesso fuori del letto.

I drenaggi sono rimossi dopo 24 ore e la compressione elastica va mantenuta giorno e notte per 14 giorni e quindi solo durante il giorno per altre 2 settimane

Viene riferita forte tensione nei 2-3 giorni successivi all’intervento ma raramente dolore.

I punti di sutura sono tutti interni e in materiale riassorbibile, quindi non è necessaria la rimozione dei punti se non in qualche caso in cui viene lasciato un solo punto centrale che viene rimosso dopo 6-7 giorni.

La cicatrice va controllata periodicamente e trattata con creme e cerotti.

Si può riprendere attività lavorativa leggera già dopo 2 settimane e si può gradatamente forzare la muscolatura a partire da 4 settimane dopo l’intervento.

L’attività sportiva può esere ripresa dopo 2-3 mesi.