Per ottenere una pelle perfetta ed eliminare gli inestetismi cutanei il medico estetico può consigliare la biorivitalizzazione unita ad una corretta e quotidiana skincare, anche arricchita da integratori alimentari.

Cosa si intende con skincare accurata e cos’è la biorivitalizzazione?

Biorivitalizzazione, a cosa serve?

Nella medicina estetica sono molti i trattamenti consigliati per perfezionare la propria pelle del viso, curando quei danni causati da:

  • cattive abitudini (fumo o utilizzo di lampade solari);
  • situazioni ambientali circostanti (le radiazioni solari o l’inquinamento);
  • il passare del tempo.

Per biorivitalizzazione (denominata anche biostimolazione, biorigenerazione e biointegrazione) si intende l’iniettare delle sostanze sotto il derma per migliorane la qualità.

La pelle ha la capacità di modificare i tessuti cutanei grazie al continuo processo di rinnovamento cellulare, questa capacità dei tessuti diminuisce con l’avanzare dell’età.

I fibroblasti, infatti, perdono nel tempo la loro capacità di rigenerazione cellulare e non producono più le sostanze necessarie alla pelle tra cui:

  • acido ialuronico (la sostanza che più di tutte idrata la pelle);
  • elastina (proteina che dona compattezza);
  • collagene (componente fondamentale per dare elasticità).

La biorivitalizzazione è una tecnica iniettiva medica, utilizzata da medici specializzati in medicina estetica o chirurgia plastica.

Lo scopo è quello di ricollocare le sostanze perse, che l’organismo non produce più in maniera naturale.

La tecnica è ambulatoriale e consiste nell’effettuare delle piccole iniezioni nel volto, si utilizzano aghi molto sottili posizionati sotto la cute più superficiale ed è una tecnica consigliata anche per décolleté e mani.

Il trattamento non è doloroso e può essere eseguito con costanza più volte durante il mese.

Una seduta dura circa 15 minuti ed è consigliabile ripetere la tecnica nel tempo, fino ad una sola volta al mese per un risultato ottimale.

Le sostanze iniettate andranno a nutrire la pelle, rallentando il processo di invecchiamento che avviene dai 30 anni di età.

I medici estetici affermano che i trattamenti di biostimolazione sono adatti a tutti, soprattutto nella fascia d’età che va dai 30 ai 60 anni.

Un rinnovamento rapido della pelle con la biorivitalizzazione e la skincare

Reidratare la pelle deve essere un’abitudine quotidiana di ognuno di noi, il momento di cura per il nostro derma è chiamato skincare.

Per skincare si intende infatti il praticare un’azione giornaliera che aiuta la nostra pelle ad idratarsi, rendendola più liscia e dall’aspetto più sano e giovanile con l’utilizzo di creme e non solo.

Ma cosa c’entra la skincare con una tecnica iniettiva di biostimolazione?

Entrambe sono perfettamente legate poiché prendersi cura del proprio organismo a casa è un aiuto fondamentale ai trattamenti estetici che si possono eseguire in ambulatorio.

Per avere degli effetti rivoluzionari sulla propria pelle è bene effettuare in contemporanea:

  • un’alimentazione corretta e ricca di vitamine;
  • una skincare quotidiana con prodotti cosmetici e anche integratori alimentari;
  • un trattamento estetico biorivitalizzante.

Una skincare perfetta prevede che si effettuino in sequenza:

  • la detersione della pelle;
  • l’applicazione di un tonico;
  • applicare crema idratante adatta alla propria pelle.

Questo processo abitudinario è fondamentale sia per eliminare make-up (per le donne) facendo quindi respirare la pelle, che anche per eliminare l’eccesso di sebo e impurità accumulate durante la giornata, a causa dello smog, ad esempio.

Migliorare la pelle anche dall’interno con gli integratori Skin Care Beauty Drink e Antiage Complex

Tra i consigli utili per avere una pelle perfetta e libera da inestetismi, vi è anche l’assunzione di alcuni prodotti quali gli integratori alimentari.

Sono altamente consigliati infatti gli integratori a base di collagene marino idrolizzato con l’aggiunta di acido ialuronico e non solo.

Tra quelli in commercio, un prodotto efficace è lo Skin Care Beauty Drink del Dr. Juri Tassinari.

Questo prodotto consigliato da un medico specializzato in Chirurgia plastica ed estetica è un supporto idoneo per chiunque voglia completare il proprio percorso di bellezza della pelle.

Oltre le componenti di collagene e acido ialuronico, fondamentali per donare un aspetto compatto ed elastico alla pelle, l’integratore contiene inoltre:

  • Pino e Tagete (dall’azione antiossidante);
  • Biotina (vitamina H) e Zinco (utile per il rinnovamento cutaneo);
  • Vitamina C;
  • Vitamina E (ha il compito di proteggere le cellule dallo stress ossidativo).

Un ulteriore prodotto consigliato dal Dr. Juri Tassinari è l’integratore alimentare Antiage Complex.

Antiage Complex è composto da:

  • Tè Verde (antiossidante naturale che elimina le tossine dalla pelle, rendendola sana e più luminosa);
  • Uva rossa (estratto utile per mantenere la pelle giovane);
  • Vitamina C;
  • Selenio (aiuta a ritardare l’invecchiamento);
  • Vitamina E.

Il prodotto contiene inoltre L-Carnosina, Astaxantina, Coenzima Q10 e Acido Lipoico.

Gli integratori alimentari descritti sono senza glutine né lattosio.

Questi sono due prodotti importanti per completare questo percorso nell’idratazione e perfezionare la pelle.

La combinazione dei trattamenti biorivitalizzanti con l’integrazione di prodotti naturali è un’ottima scelta per ottimizzare un percorso nutritivo e rivitalizzante per la pelle, ritardando l’arrivo degli inestetismi della cute.

integratore antiage
COLLAGENE skin care beauty drink