Nell’ideale collettivo, la Medicina e la Chirurgia estetica servono a migliorare gli inestetismi del viso dovuti all’avanzare dell’età (rughe, palpebre cadenti, pelle in eccesso e chi più ne ha più ne metta!).

Ma non sempre è necessario che vi siano i segni del tempo sul proprio viso per poter ricorrere a dei miglioramenti estetici.

Esistono infatti dei trattamenti volti a migliorare l’aspetto del proprio viso a prescindere dall’età che si ha.

Si tratta della “Beautification”.

Ma che cos’è la “Beautification”?

Per “Beautification” si intende l’insieme delle tecniche di medicina estetica a cui si può ricorrere per migliorare e rendere più conforme ai propri gusti l’aspetto che si ha.

Lo scopo di questi trattamenti, dunque, non è tanto di correggere eventuali inestetismi, quanto di valorizzare un volto mettendo in luce i suoi punti di forza.

Il trattamento di rimodellamento più comune e ampiamente richiesto è quello di Top Model Look.

Il Top Model Look

Lo scopo della procedura di Top Model Look è quello di modificare i volumi del volto, ridefinirne i contorni e migliorare il profilo, in modo tale da conformarlo alla forma di un triangolo con apice sul mento.

Si va, così, a ottenere la cosiddetta “V Shape”, che caratterizza l’esito di questa particolare tecnica di medicina estetica.

Solitamente, oltre che a ridefinire i contorni del viso, qualora il paziente lo desiderasse, si provvede anche a correggere:

  • la forma del naso, con il rinofiller;
  • il volume delle labbra, con la tecnica classica o russa.

La proceduta è eseguita a livello ambulatoriale, mediante iniezioni di filler, pertanto, si tratta di un trattamento di medicina estetica minimamente invasiva.

Proprio perché non è necessario eseguire incisioni e somministrare un’anestesia ai pazienti, non è prevista una degenza in loco in seguito al trattamento.

Al termine dell’iniezione si può tranquillamente far ritorno alla propria abitazione.

L’importante è seguire le indicazioni del proprio medico chirurgo estetico, in maniera tale da non compromettere la buona riuscita della procedura.

I risultati del Top Model Look

Ciò che contraddistingue il trattamento Top Model Look è la particolare tecnica appositamente studiata con la quale si provvede a iniettare il filler a base di acido ialuronico e che contribuisce a marcare i lineamenti.

Il viso, infatti, in seguito all’iniezione, appare immediatamente più liftato e snello, non solo perché si contribuisce a ridefinire in maniera netta i contorni, ma anche grazie all’effetto contouring garantito dalla proiezione in alto degli zigomi.

Quando la tecnica è eseguita correttamente, l’effetto finale è estremamente naturale e nessun viso appare standardizzato e uguale a un altro su cui si è eseguita la stessa procedura.

I risultati ottenuti hanno tendenzialmente una durata fino a dieci mesi, allo scadere dei quali i pazienti possono decidere se eseguire nuovamente il trattamento o meno.

Piccoli accorgimenti

Per ottenere il Top Model Look, è bene che i pazienti seguano piccole e semplici precauzioni (seppur necessarie e fondamentali), al fine di preservare la propria salute e garantire che si ottenga l’effetto desiderato.

Quindi, anche nel caso della tecnica del Top Model Look, come per qualsiasi altro tipo di filler, i pazienti dovranno prestare attenzione a:

  • non svolgere attività fisica intensa per almeno sei ore;
  • evitare di esporsi al sole o al freddo fino a quando non scompariranno il rossore e il gonfiore naturali post-trattamento;
  • evitare di assumere alcolici;
  • non assumere farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • evitare di truccarsi nelle 12 ore successive alla procedura.

Oltre agli accorgimenti sopracitati, che sono generalizzati e riguardanti ogni paziente, il Chirurgo Estetico potrebbe suggerirne di ulteriori, conformi all’unicità del caso di ciascun soggetto.