I Banana rolls sono degli antiestetici rotolini che si formano sotto i glutei e sono così chiamati perché ricordano la forma di una banana posizionata in orizzontale.

Si tratta di accumuli di adipe che vanno a depositarsi proprio sotto ciascuna natica, nella parte più alta della coscia.

Quando si formano i Banana rolls?

Questo inestetismo colpisce maggiormente le donne e si forma solitamente quando il gluteo è tondo e pieno.

Infatti, il peso di un sedere “florido” va a poggiarsi direttamente sulla coscia e forma un accumulo di ritenzione idrica e adipe che rovina l’estetica e crea disagio nella paziente.

Di fatto, non si tratta di solo accumulo adiposo, ma anche di rilassamento dei tessuti, dovuto alla posizione e al peso del corpo in quella zona.

L’obiettivo del medico estetico sarà quello di svuotare il gluteo, alleggerendolo nella sua forma e dimensione, per rendere meno evidente il Banana roll.

Altro obiettivo sarà agire direttamente sul ristagno adiposo attraverso i diversi approcci possibili.

Banana rolls: chi ne viene colpito?

Abbiamo già accennato al fatto che i Banana rolls siano un estetismo prettamente femminile.

Notiamo come ne vengano colpite anche donne giovani che non siano in sovrappeso.

Infatti, anche le giovani donne “in linea” possono esserne affette.

L’adipe che va a costituire i Banana rolls è, di fatto, grasso strutturale e non grasso di riserva, ovvero dovuto al peso eccessivo.

Questo rende più difficile l’approccio estetico, in quanto il ricorso alla sola dieta alimentare potrebbe risultare non efficace e risolutivo o, addirittura, peggiorare la situazione.

Infatti, un eccessivo rilassamento della pelle dovuto ad una dieta dimagrante può mettere più in evidenza una zona in cui l’adipe strutturale si sia ormai sedimentata.

Cause della formazione dei Banana rolls

Tra le cause che provocano la formazione dei Banana rolls annoveriamo:

  • squilibri ormonali;
  • predisposizione genetica e familiarità;
  • ritenzione idrica;
  • cattiva circolazione;
  • vita sedentaria;
  • debolezza muscolare di gambe e glutei;
  • uso di calzature scorrette (tacchi troppo alti o troppo bassi);
  • postura errata (ad esempio, restare troppo a lungo con le gambe accavallate).

Banana rolls: i trattamenti

I trattamenti per eliminare l’inestetismo dei Banana rolls sono diversi, alcuni prevedono un graduale intervento altri, nei casi più gravi, l’intervento del chirurgo estetico.

Fra i trattamenti graduali, primo fra tutti è l’esercizio fisico.

Sicuramente uno degli approcci fondamentali è quello di praticare attività fisica con esercizi mirati: alcuni movimenti ed esercizi possono contribuire al miglioramento della situazione che si è creata.

Siamo di fronte a un’area del corpo piccola e delicata, dunque difficile da trattare.

La camminata veloce o la corsa sono esercizi che combattono la sedentarietà e permettono non solo di iniziare ad agire sul grasso accumulato ma anche di preparare il fisico ad esercizi più precisi:

  • lo squat è una pratica molto efficace perché permette di andare a lavorare proprio sulla parte posteriore delle gambe;
  • gli affondi;
  • gli slanci all’indietro a gambe alternate consentono di far sciogliere gli accumuli di grasso di cosce e glutei.

Un secondo trattamento per combattere i Banana rolls è una dieta sana ed equilibrata.

La sana alimentazione è sempre alleata per la cura degli inestetismi, per cui risulta utile nutrirsi con:

  • frutta fresca di stagione;
  • frutta secca;
  • verdure (soprattutto a foglia verde);
  • legumi;
  • cereali (meglio se integrali).

Sono da bandire tutti i cibi confezionati, le bibite gassate, i fritti e l’alcol.

Non bisogna mai dimenticare l’idratazione.

L’acqua è fondamentale per depurare il nostro corpo da grassi e materie di scarto, migliora il metabolismo e favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

Resta ferma la buona norma di bere almeno due litri di acqua al giorno.

Magari, nelle abitudini quotidiane, si possono introdurre tisane drenanti che favoriscono l’idratazione e possono avere vantaggi nella lotta ai ristagni adiposi.

Altro rimedio graduale sono i cosmetici.

Una buona strategia d’attacco ai Banana rolls può essere il ricorso a creme e fanghi. 

Questi ultimi hanno la capacità di agire sulla pelle e penetrare più a fondo attraverso il calore che producono. 

Con il calore, i grassi localizzati possono sciogliersi e poi venire eliminati in sinergia con l’alimentazione corretta e l’attività fisica. 

Inoltre, esistono creme, fiale e sieri da applicare direttamente sulle parti da trattare.

I Banana rolls possono essere trattati con prodotti topici a base di agenti snellenti a base di:

  • caffeina;
  • carnitina;
  • alghe;
  • guaranà;
  • ginkgo biloba.

Banana rolls: massaggi, trattamenti tecnologici, chirurgia

I professionisti della medicina estetica possono sottoporre le pazienti a vari trattamenti specifici con macchinari innovativi ed efficaci.

Si tratta del cosiddetto protocollo “Banana rolls off”, di origine americana, che consiste in:

  • manipoli con rotatori in silicone, per massaggi mirati allo scioglimento dell’adipe;
  • rimodellamento cutaneo manuale o con attrezzi specifici;
  • attrezzi agli ultrasuoni e radiofrequenze (con micro aghi e micro elettrodi che riescono a sciogliere il grasso e a stimolare la creazione di nuovo collagene, in grado di stendere la pelle del gluteo e del sotto-gluteo).

Per inestetismi molto evidenti e gravi si può intervenire chirurgicamente con il riempimento del gluteo, oppure con la liposuzione.

Poiché la regione interessata dall’inestetismo in oggetto è molto particolare, è fondamentale rivolgersi ad un chirurgo estetico esperto, che abbia già comprovata esperienza.

Intervenire erroneamente sui Banana rolls può addirittura aggravare la situazione iniziale.