CHE COS’È LA BIORIVITALIZZAZIONE?

La biorivitalizzazione, nota anche come biolifting, è un innovativo trattamento di medicina estetica, (a livello ambulatoriale) non invasiva: si tratta di una sorta di lifting non chirurgico che restituisce elasticità e tono ai tessuti cutanei. Consiste nella iniezione di una serie di farmaci bio-stimolanti (come l’acido ialuronico puro), sali minerali e vitamine (A, B3, B5 B6, B12, C, E), allo scopo di favorire la sintesi del collagene e di idratare in profondità la pelle, ripristinando l’equilibrio naturale e garantendo al viso un aspetto fresco e levigato. 

La biorivitalizzazione viso è oggi uno dei trattamenti estetici viso più in voga e differisce dalle altre tecniche (come il peeling chimico (con acido glicolico,  acido salicilico, acido mandelico, ecc.), in quanto non presenta alcun tipo di controindicazione o effetto collaterale.

Differenza tra biorivitalizzazione e filler


La Biorivitalizzazione e il filler sono due trattamenti estetici ambulatoriali. Tuttavia il biolifting, a differenza del filler con acido ialuronico, consente una diffusione maggiore delle sostanze iniettate nel derma e riesce a propagarsi con maggiore facilità. 

Un’altra differenza consiste nel fatto che la biorivitalizzazione non riempie le rughe, ma idrata la pelle in profondità e, nel contempo, stimola la produzione di collagene ed elastina. Va detto che talora la biorivitalizzazione e il filler (al viso e in particolare alle labbra) possono essere abbinati per ottenere risultati ancora più efficaci.


Recentemente è stata messa a punto una biorivitalizzazione senza  l’utilizzo di aghi, che si serve di appositi dispositivi elettromedicali in grado di veicolare i principi attivi nella cute. Si pensi, ad esempio, al trattamento viso con ossigeno ad alta concentrazione, il quale, tramite un meccanismo di microdermoabrasione fa penetrare il liquido senza necessità di utilizzare gli aghi.


La biorivitalizzazione può anche essere effettuata con fili biostimolanti in PDO (Polidioxanone), i quali vengono inseriti nel viso con aghi ipodermici. Si tratta di fili riassorbibili che garantiscono un effetto di sostegno immediato ai tessuti lassi. L’efficacia di questa innovativa procedura è visibile entro 2 o 3 settimane.

Applicazioni


La biorivitalizzazione si può definire come un efficace trattamento antiage, in grado di tonificare il derma profondo del viso, di spianare le rughe della fronte, le rughe di espressione, le rughe della bocca, le rughe glabellari e di ridurre le occhiaie. Inoltre, il biolifting agisce anche su altri inestetismi cutanei come il melasma e le macchie scure del viso e svolge principalmente altre tre funzioni:

  • produce un’azione ristrutturante, in quanto favorisce il ricambio cellulare e stimola la produzione di collagene nel viso, elastina e acido ialuronico, contrastando in tal modo il rilassamento cutaneo del viso;
  • produce un effetto anti-ossidante, ovvero contrasta l’azione dei radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cellulare;
  • ha un’azione idratante, poiché stimola il richiamo di acqua nei tessuti, producendo un rapido ringiovanimento del viso e una significativa riduzione delle rughe.

Come viene eseguita?

Durante la preparazione alla biorivitalizzazione del viso, per aumentarne l’efficacia, si eseguono sul viso i seguenti trattamenti:

  • pulizia del viso
  • scrub del viso
  • peeling del viso

Essa consiste in una serie di iniezioni con aghi sottilissimi o in alternativa con una cannula, di acido ialuronico abbinato ad aminoacidi e vitamine,  in aree localizzate del viso, del collo e del décolleté.

Ricordiamo, inoltre, che le sedute di biorivitalizzazione possono essere eseguite in associazione ad altri trattamenti, chirurgici e non, quali ad esempio: 

  • l’ossigenoterapia viso
  • carbossiterapia
  • terapia fotodinamica
  • la luce pulsata
  • il lifting
  • la blefaroplastica
  • l’infiltrazione di tossina botulinica
  • la biostimolazione laser
  • i trattamenti laser
  • la chirurgia estetica viso
  • il lipofilling viso

Risultati e benefici

I principali benefici della biorivitalizzazione  viso sono i seguenti:

  • compattezza ed elasticità della pelle
  • luminosità
  • turgore cutaneo
  • riduzione significativa delle rughe sottili
  • rivitalizzazione del viso