Ma cos’è l’iperidrosi?

Con il termine iperidrosi si indica un’eccessiva secrezione di sudore generalizzata o circoscritta, che compare in seguito a fattori ambientali o emozionali. 

Esistono però anche altre cause, legate ad esempio agli stimoli endocrini (ipoglicemia, ipertiroidismo), dietetici (consumo elevato di alimenti o integratori contenenti caffeina, capsaicina o altri agenti termogenici), farmacologici (antipiretici, colinergici, antidepressivi, amfetamine) e vegetativi (iperidrosi indotta da vomito, nausea o dolore). 

La sudorazione sappiamo tutti trattarsi di un fenomeno fisiologico, in condizioni normali, il nostro corpo produce circa ½ litro di sudore al giorno mentre quando la temperatura sale notevolmente possiamo arrivare a espellere più di due litri all’ora. Se il corpo da prova di queste sue notevoli capacità sudorative nei momenti sbagliati la sudorazione può assumere connotati particolarmente fastidiosi e imbarazzanti. 

Eccessiva sudorazione = imbarazzo sociale

Talvolta l’iperidrosi può persino raggiungere livelli definibili invalidanti che necessitano interventi chirurgici appropriati, eseguiti in anestesia locale e basati sulla rimozione delle ghiandole sudoripare o sull’interruzione della loro innervazione simpatica. 

I risultati che si ottengono in seguito all’intervento, sono molto buoni, il successo è garantito nel il 95 -100% dei casi e si constatano immediatamente dopo il risveglio. Il rimedio chirurgico è inoltre definitivo

Considerazioni mediche

Il candidato ideale deve avere l’esordio della malattia in giovane età, un appropriato body mass index, assenza di sudorazione notturna, assenza di comorbidità significative, assenza di bradicardia (< 55 b/m a riposo). 

L’iperidrosi è una patologia di non trascurabile rilevanza clinica e sociale, che può provocare disagio psicologico, ansia e disabilità. Se secondaria ad altre malattie, si risolve col trattamento delle patologie che ne sono causa. Se primitiva, richiede un trattamento specifico, in prima istanza di tipo medico. Se i risultati non sono soddisfacenti, è giusto prendere in considerazione il trattamento chirurgico. 

In conclusione, il trattamento dell’iperidrosi è un intervento chirurgico che apporta benefici concerti a livello fisico e psicologico, permettendo di ridurre notevolmente il cosiddetto imbarazzo sociale soprattutto in casi di iperidrosi acuta.