Lifting del volto: cos’è?

Il lifting del volto o lifting cervico-facciale, è un intervento molto richiesto in chirurgia estetica. Esso consente di conferire al viso un aspetto più giovanile senza però alterarne la sua fisionomia.

Una prolungata esposizione al sole, lo stress della vita quotidiana, una scorretta alimentazione, gli effetti della forza di gravità ed il passare degli anni, determinano inevitabili segni di invecchiamento del volto e del collo. Si manifestano dunque rughe più o meno profonde intorno agli occhi, fra il naso e la bocca e con l’abbassamento di guance e zigomi, vengono a formarsi depositi di grasso localizzati prevalentemente intorno al mento e al collo. I normali processi di invecchiamento inoltre, riducono gradualmente la pienezza delle guance e determinano un assottigliamento e scivolamento graduale dei tessuti verso il basso.

Il lifting del volto permette di eliminare facilmente questi inestetismi rimuovendo le rughe e l’eccesso di grasso, riposizionando i muscoli del viso e distendendo la pelle della faccia, del profilo mandibolare e del collo.

Ci sono limiti d’età?

Benché non esistano limiti di età per sottoporsi a questo tipo di intervento, la  maggior parte dei pazienti che ricorrono a questa procedura chirurgica ha ovviamente un’età non inferiore ai i 40 anni. Si sottopongono a questo intervento anche pazienti con un etá compresa tra i i 70 e gli 80 anni con risultati notevoli.

Come avviene l’operazione di lifting del volto?

Il lifting del volto è una procedura chirurgica relativamente impegnativa ed I risultati sono generalmente molto buoni. Si tratta inoltre di un intervento che cambia da persona a persona in base alle esigenze e per tale ragione, necessita di un’accurata visita specialistica pre-operatoria. Può essere eseguito da solo o in associazione ad altre tecniche chirurgiche quali il lipofilling, la blefaroplastica inferiore, il peeling del volto , la rinoplastica o altri interventi di chirurgia estetica.

Generalmente l’operazione viene eseguita in anestesia locale con una degenza ospedaliera media di 1-2 giorni. 

La durata dell’intervento di lifting dura alcune ore e non è doloroso. Talvolta può esserci un leggero fastidio locale e un’alterata sensibilità della cute che scompariranno in alcune settimane.

Decorso post-operatorio

Nell’intervento di lifting le incisioni sono poco visibili perché restano nascoste fra i capelli, nonché davanti e dietro le orecchie. Raramente può essere necessaria un’incisione sotto il mento per migliorare l’aspetto del collo.

Inizialmente il volto apparirà più gonfio del risultato finale ma entro le 2-3 settimane successive l’edema e il gonfiore andranno progressivamente scomparendo.

A partire dalla terza settimana potrete riprendere gradualmente a svolgere tutte le normali attività compresa quella sportiva.

Il risultato, apprezzabile già dopo le prime tre settimane, sarà definitivamente raggiunto a distanza di circa sei mesi dall’intervento di lifting.