Blog

Novità 2018 chirurgia estetica

Dalle iniezioni di Botox ai filler per le labbra, siamo costantemente alla ricerca dell’ultimo trattamento miracoloso che ci aiuterà ad apparire al meglio.
E se si vuole credere agli esperti, il 2018 potrebbe essere il più estremo, con le nuove tecnologie che inaugurano una nuova ondata di procedure strane e meravigliose, dai seni stampati in 3D agli impianti del mento di nuova generazione.
Saremo tutti impazienti per provare l’imaging di realtà virtuale, i lifting high-tech diventerà un ricordo del passato quando gli uomini si iscrivono in numeri record per riduzione del seno, addominoplastica e incisione addominale.
Le tendenze cosmetiche più interessanti, i progressi tecnologici e le tecniche chirurgiche che vengono portate avanti per i prossimi 12 mesi.

1. IMMAGINI 3D DI REALTÀ VIRTUALE
La realtà virtuale potrebbe arrivare in una clinica vicino a te.
“Una delle ultime tecnologie è lo sviluppo di nuovi occhiali 3D VR per procedure di chirurgia estetica”
“Questi consentono ai pazienti di vedere come si prenderanno cura di diversi interventi chirurgici al seno, dall’aumento alla riduzione, senza che debbano mettere piede in una sala operatoria.”
“La tecnologia funziona mediante scansione laser delle parti del corpo in 3D con un iPad, quindi fornisce strumenti di simulazione per manipolare il modello 3D
“Questo dà ai pazienti un’idea di ciò che potrebbero aspettarsi di vedere da una procedura chirurgica.
“Permette a medici e pazienti estetici di rispondere a quella domanda da molti milioni di dollari” Che aspetto avrò dopo l’intervento chirurgico? ”

2. SENI HIGH-TECH
Le protesi mammarie sono state rinnovate con nuovi impianti contenenti chip RFID (Radio Frequency Identification) in grado di memorizzare informazioni cruciali sull’impianto stesso
Utilizzando un dispositivo palmare, i medici possono determinare rapidamente la marca e il modello degli impianti.

3. STAMPA 3D
Sembra un film di fantascienza, ma la stampa 3D è stata utilizzata per creare il seno perfetto per i malati di cancro.
Diversamente dalla maggior parte degli impianti utilizzati per la ricostruzione, questi sono diversi perché è una struttura assimilabile a guscio che può contenere tessuto adiposo iniettato senza causare danni al paziente.
Se questo servizio pionieristico può soddisfare le aspettative, i pazienti per la ricostruzione del seno possono guardare avanti verso un nuovo regno di impianti completamente personalizzabili e naturali in futuro.

Vai all’articolo
2019-06-05T15:11:31+00:0012 Dicembre 2017|News|
WhatsApp WhatsApp